giovedì 9 luglio 2015

Crack!

L'ultimo weekend di Giugno l'abbiamo trascorso a Roma, dove abbiamo partecipato al Crack!Fumetti dirompenti (link), un festival di autoproduzioni che da ormai undici anni si tiene al Forte Prenestino, Centro sociale occupato da quasi trent'anni.

We spent the last weekend of June in Rome, where we took part in Crack! Festival, a self-production fest that for the past eleven years held at Forte Prenestino. 

El último finde de Junio estuvimos en Roma, precisamente en el Crack!Fumetti Dirompenti, un festival de auto-ediciones que se celebra hace onze años en el historico centro social ocupado Forte Prenestino.

 
Disegno realizzato durante il Crack! dal collettivo Komikaze, Croazia
Essendo la prima volta che partecipavamo a questo festival, non avevamo minimamente idea di come fosse strutturato e degli spazi che i ragazzi dell'organizzazione e del Forte ci avrebbero messo a disposizione: così, dopo averci accolto e portato nelle cellette al piano inferiore, ci siamo trovati in una bellissima celletta, con due tavoli, un muro su cui disegnare e appendere le nostre produzioni.

It was the first time for us, and we had no idea about the organization of the festival and the building structure. So when we got there, we found out that in the lower level of the building there was 2 big tunnels surrounded by loads of cells, and every expositor can have one to set his stand, and decorate the wall with paintings, hanging posters and customize it with complete freedom. 
Al ser la primera vez que participamos en este festival, no teníamos la menor idea de cómo iba a ser todo y támpoco del espacio a nuestra disposición: así, después habernos recibido nos acompañaron en el nivel inferior donde encontramos una pequeña celda hermosa, con dos mesas, una pared donde dibujar y colgar nuestras producciones.

 


Per l'occasione abbiamo allestito una piccola mostra di alcune tavole di Neeva, che speriamo vedano presto la luce sottoforma di libro.

We also set up a little exhibition of a collection of drawings by Neeva, that we hope to have the chance to print as a book very soon. 
Para la ocasión, hemos montado una pequeña exposición de algunas ilustraciónes de Neeva, esperamos que pronto verán la luz en forma de libro.

 


Dopo aver allestito lo spazio, abbiamo fatto un giro per capire l'effettiva portata del festival: ENORME.

After setting up the place, we made a tour of the tunnels to understand effectively how big the festival was: it was HUGE. 
Después de organizar el espacio, hicimos una vuelta para ver la real portada del festival: ENORME.

 

I cunicoli del Forte Prenestino continuavano a riempirsi di espositori, stampatori e collettivi di fumettisti/illustratori, che nel passare dei giorni hanno continuato ad addobbare e modificare lo spazio a disposizione.

The tunnels of Forte Prenestino kept to fill with exhibitors, printers and collective cartoonists / illustrators, that day bay day kept decorating and changing the space to make it more similar to their identities. 
Los túneles del Forte Prenestino continuaban a llenarse de expositores, artistas y colectivos: durante los días continuaron a decorar y modificar todo el espacio disponible.
 


Molti ragazzi, non potendosi portare dietro tinte, chiodi e martelli per via dei controlli aerei (noi tra questi), si sono attrezzati in loco facendosi prestare strumenti e comprando barattoli di tinta nel quartiere.
Lo spazio delle cellette era sentitamente abitato, ognuna di esse aveva un'identità precisa che poteva ricordare, per esempio: un laboratorio di stampa artigianale, un negozio di magliette, uno studio di progettazione, una discoteca...
All'interno del festival c'erano sia vari workshop (ovviamente gratuiti) a cui poter partecipare, che gruppi di espositori che condividevano conoscenze e materiali.

Loads of people that weren’t able to bring paint, scissor etc. , found what they needed on site, borrowing tools or buying paint in the neighborhood. The space was sincerely lived, each cell had a specific identity: a print workshop, a t-shirt shop, a design studio, a nightclub...
Within the festival there were different workshops (free of course), as well as groups of exhibitors who shared knowledge and materials. 
Mucha gente venía de fuera y no podía traerse colores, clavos, martillos, etc. debido a los controles en el avion (nosotros incluidos), todos intercambiaban las herramientas que tenían o que compraban en el barrio. El espacio de las céldas fue vivido sinceramente, cada uno tenía una identidad específica, por ejemplo, una imprenta artesana, una tienda de camisetas, un estudio de diseño, una discoteca ... Dentro del festival hubo diferentes talleres (gratis por supuesto) y muchos grupos de expositores que compartieron conocimientos y materiales.
 

Qualcuno si è attrezzato con racla e telaio poter stampare in diretta su carta e magliette (vedi cartello), 
Someone was equipped with squeegee and frame to print directly on paper and T-shirts (print your own t-shirt, says the sign in “roman dialect”)
Algunos estaban equipados con escobilla y marco para imprimir directamente en papel y camisetas
(En la foto: Emprimete una camiseta tí)


mentre altre cellette erano completamente dedicate al Capitale, il tema di questa edizione,  citando gli organizzatori: "qui a Crack! quello che spendiamo è quello che produciamo e quello che paghiamo è quello che siamo. (...) La riflessione che abbiamo avviato è sul senso dell'autoproduzione che non è mai stata una macchina di produzione di denaro ma un concatenamento che crea cooperazione, condivisione, e visioni del futuro."

while other cells were completely dedicated to “the Capital”, the theme of this year, that as you can read on the website: "here at Crack! what we spend is what we produce and what we pay is what we are. (...) We thought about the sense of diy that has never been a production machine of money but a chain that creates cooperation, sharing, and visions of the future. "
mientras que otras céldas estaban completamente dedicadas al Capital, el tema de este año, citando a los organizadores: "aquí en el Crack! lo que gastamos es lo que producimos y lo que pagamos es lo que somos (...) Nuestra idea es en el sentido de autoproduccion que nunca ha sido una máquina de producción de dinero, pero si una cadena que crea cooperación, intercambio y visiones del futuro ".
 

Per tutta la durata del festival abbiamo campeggiato all'interno del Forte, che da la possibilità di piantare la tenda o, se ne si è sprovvisti, di lanciarsi con un sacco a pelo dentro al dormitorio.
La cucina è sempre attiva sia a pranzo che a cena, con prezzi popolarissimi. C'era anche la pizza (buonissima)! 

For the duration of the festival we camped inside the Fort, the kitchen was always open. We tasted a delicious pizza! 
Durante todo el festival acampamos dentro del Forte: hay la posibilidad de lanzar una tienda de campaña o, si no la tienes, tumbarte con un saco de dormir en el interior del dormitorio. La cocina estába siempre abierta, con precios muy populares. También estaba la pizza (buenisima)!

 







lunedì 29 giugno 2015

Ruminations II

 

finalmente è arrivato, fresco di stampa, il nostro nuovo librino!
Ruminations è un racconto silenzioso di 16 pagine, pensato e illustrato da Ignazio Fulghesu.
L'abbiamo portato con noi al Crack! di Roma, e presto lo presenteremo a Cagliari.
Qualche anteprima:
 
*

Our new mini book is finally here!
Ruminations is a silent story of 16 pages, designed and illustrated by Ignazio Fulghesu.
We brought with us the Crack! Rome, and soon we will present it to Cagliari.

A little preview:

sabato 30 maggio 2015

Ruminations - new book

Abbiamo appena mandato in stampa il nostro sesto librino. Siamo molto contenti del risultato, lavorare con Ignazio Fulghesu è stato un piacere e un onore. Arriverá nelle nostre mani la settimana prossima e provvederemo a presentarvelo con tutti i crismi. Qui alcune immagini di anteprima.

We just sent to the printer our sixth zine.
We are very happy with the result, working with Ignazio Fulghesu has been a pleasure and an honor.
The book will arrive in our hands next week and we will introduce it to you with all the trappings.
If you're in Rome in the end of june, you'll have the chance to meet him in person. More info soon, meanwhile enjoy some previews.




martedì 19 maggio 2015

New shirts!

Print in progress.Looks familiar?


Nuove maglie in fase stampa!riconoscete gli occhiali?http://perropanda.blogspot.it/2012/02/quarto-gli-esercizi-oculari-del.html
Posted by perropanda edizioni on Lunedì 18 maggio 2015

lunedì 20 aprile 2015

Lates festival and exhibition

Nonostante non stiamo lasciando molte tracce sul web, gli appuntamenti mondani non sono mancati.
Per rimanere sempre aggiornati sui nostri spostamenti tra Cagliari e Barcellona, seguite la nostra pagina
Seguono testimonianze fotografiche.


Although we are not very active on the web, we're partecipating in many events and zinefest.
To stay up to date on our travel between Cagliari and Barcelona, follow our page.




martedì 16 dicembre 2014

Mostra Illustranti - nell'occhio di chi guarda

Partecipiamo alla mostra collettiva Illustranti, nel circolo Shankara in Marina (Cagliari) dal 16 al 22 Dicembre, organizzata dall'associazione Libriforas. Con noi tanti bravissimi illustratori sardi.
Nel luogo dell'esposizione si potranno acquistare oggetti e gadget prodotti dagli artisti in mostra, incluse le nostre produzioni. Qui l'evento

We're participating in the exhibition illustranti, in Cagliari from 16 to 22 december, with many talented Sardinian illustrators.
There will be also the chance to purchase items and gadgets produced by the artists in the show, including our short comics, tshirt and silkscreen prints. Here more info.